Seleziona una pagina

Ortofoto Storiche

Le immagini aerofotogrammetriche derivano dagli archivi della Regione Sardegna. Per i territori del Comune di Aidomaggiore sono disponibili le immagini dei voli tra il 1954-55, 1968, 1977-78, 2003, 2006, 2010, 2013; sono disponibili anche le foto satellitari del 2005, nonché i DTM con l’altimetria, acclività percentuale, l’esposizione e l’ombreggiatura.

Le Ortofoto sono utilizzate per studiare le espansioni urbane e le variazioni nell’uso del suolo; si tratta, infatti di fotografie aeree geometricamente corrette -ovvero hanno subito procedimento di ortorettifica- e georeferenziate in modo tale che la scala di rappresentazione della fotografia sia uniforme, cioè la foto può essere considerata equivalente ad una mappa.

Le Ortofoto

Ortofoto AIMA 1997
Totale copertura del territorio Regionale. Scala 1:10.000, in toni di grigio.
Ortofoto 2003
Realizzate dall’A.G.E.A. a totale copertura del territorio Regionale. Scala 1:10.000, in toni di grigio.
Ortofoto 2004
Realizzate dalla R.A.S. per l’aggiornamento del GEODB10K, in toni di grigio. Copertura territoriale: porzione Sud e Est della Sardegna.
Ortofoto 2006
Realizzate in scala 1:10.000, a colori.
Ortofoto 2006-2008
Dal 2006 la R.A.S. ha appaltato la realizzazione di rilievi aerofotografici in scala 1:2.000 sulla fascia costiera.

Immagini satellitari

Le immagini satellitari
Sono state acquisite dal satellite Ikonos, tra il 2005 e il 2006, su tutta la Regione, hanno una risoluzione geometrica di 80 cm e sono state ortorettificate utilizzando punti della CTR e DTM passo 10 m.
Immagini SPOT 5
Sono immagini pancromatiche georiferite, acquisite da sensore reomoto montato sul satellite SPOT 5 (la serie di satelliti SPOT è costituita da una costellazione di satelliti francesi per lo studio delle risorse terrestri). Ogni scena ha dimensione km 60 x 60 con risoluzione di 2,5 x 2,5 pixel ed è stata realizzata nel 2009.

Modello Digitale del Terreno

DTM
E’ un modello tridimensionale digitale del terreno, ovvero la rappresentazione della distribuzione delle quote di un territorio in formato digitale. Il modello digitale del terreno viene in genere prodotto in formato raster associando a ciascun pixel l’attributo relativo alla quota assoluta. I DTM possono essere impiegati in un sistema informativo geografico (GIS) per produrre nuovi dati, come le carte di acclività o di orientazione del versante, carte di visibilità da un punto etc. Il DTM della Regione Sardegna è stato realizzato nel 2005 dal CentroInterregionale.